Trasparenza

Ai sensi delle disposizioni, di cui al comma 2 dell’art. 6 del decreto-legge 31 maggio 2010, n.78, pubblicato in G.U. 31 maggio 2010, n. 125, e convertito in legge 30 luglio 2010, n.122, l’associazione culturale TEATRO MOBILE rispetta le previsioni in materia di gratuità di tutti gli organi di amministrazione ovvero gli stessi non percepiscono alcun gettone di presenza, non rientrando quindi nell’esclusione operata dal comma 2 dell’articolo 6 in merito agli enti che non possono ricevere, neanche indirettamente, contributi o utilità a carico delle finanze pubbliche.

Il consiglio direttivo è composto da Aureliano Amadei, Pina Catanzariti, Marcello Cava (i curriculum sono pubblicati a fine pagina)

Come disposto dall’art. 9 comma 2 e 3 del Decreto Legge 8 agosto 2013 n. 91 convertito con legge 7 ottobre 2013 n. 112, in questa sezione verranno pubblicate e aggiornate, entro il 31 gennaio di ogni anno e comunque aggiornate anche successivamente le seguenti informazioni relative ai titolari di incarichi amministrativi e artistici di vertice e di incarichi dirigenziali, a qualsiasi titolo conferiti, nonché di collaborazione e consulenza:

  1. a) estremi dell’atto di conferimento dell’incarico; b) curriculum vitae; c) i compensi, comunque denominati, relativi al rapporto di lavoro, consulenza;

Se sarà previsto, verranno espletati gli obblighi di cui al D.lgs. 33/2013, così come modificato dal D.Lgs. 25 maggio 2016, n. 97, in conformità alle linee di indirizzo dettate dall’ANAC;

L’associazione non impiega personale dipendente e non possiede partita iva né posizione INPS.
L’associazione non è tenuta al pagamento dei contributi previdenziali ed assistenziali INPS e/o INAIL, in quanto non occupa dipendenti.

L’associazione non ha consulenti del lavoro.

L’associazione pone le proprie attività in copertura assicurativa con polizza annuale presso Reale Mutua Assicurazioni,

Come  disposto dall’ art. 1, commi 125-129, della Legge 4 agosto 2017 n. 124 (Legge annuale per il mercato e la concorrenza), come modificata dal D.L. 30 aprile 2019, n. 34 convertito con modificazioni dalla legge L. 28 giugno 2019, n. 58, che prevede che le Associazioni, Onlus, Fondazioni e Cooperative sociali che svolgono attività a favore degli stranieri di cui al decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, siano tenute a pubblicare entro il 30 giugno di ogni anno, nei propri siti o portali digitali, le informazioni relative a sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e comunque a vantaggi economici di qualunque genere ricevuti dalle pubbliche amministrazioni nell’esercizio finanziario precedente, riporta gli stessi nelle schema sottostante:
2017

Contributo Mibact progetto speciale (ai sensi del D.M. 27 luglio 2017 art 44 COMMA 2 DM 27/7/172017)   euro 15.000

2018

Contributo Comune di Roma Avviso Pubblico Eureka 2018 euro 20.000

Contributo Regione Lazio legge 27 Avviso Pubblico Città di Fondazione euro 15.000

Contributo Mibact Avviso Pubblico per Anno Europeo del Patrimonio euro 5.000

2019

Servizi per Avviso Pubblico Comitato celebrazioni Angelo Secchi Mibact euro 5.000

Contributo Comune di Roma Avviso Pubblico Eureka 2019 euro 20.000

Servizi per Polo museale del Lazio per Art City 2019 euro 10.500

Contributo Mibact progetto speciale (ai sensi del D.M. 27 luglio 2017 art 44 COMMA 2 DM 27/7/172017) 2019   euro 10.000


Curricula membri consiglio direttivo


AURELIANO AMADEI

regista/attore/produttore/sceneggiatore

REGISTA

2018

  • “Il pendolo” Lungometraggio in preparazione 2017
  • “Dreaming of Monica” – Lungometraggio sperimentale 2016
  • “L’alternanza” – Cortometraggio 2015
  • “Morire” – videoclip.
  • “Loro siamo noi” – Cortometraggio 2014
  • “La ruota gira” – Documentario
  • “Kim” – videoclip. 2013
  • “Il leone di Orvieto” – Documentario in concorso al Festival di Roma
  • “L’arma” – Spettacolo teatrale al Teatro Vascello, Roma.
  • “L’incontro della vita” – Documentario per Città Futura TV
  • “Work kills” – Cortometraggio 2012
  • “I musi neri” – Spettacolo teatrale con Giorgio Colangeli
  • “Time warp” – spot per “L’Isola del Cinema” 2010
  • “20 sigarette” – Lungometraggio – R&C produzioni, Raicinema. Distr. Cinecittà Luce. World sales Intramovies. 2009                              
  • video-release “Landolfi su Moro” 2008                                                                             
  • “Cercando Stella” – Documentario per Rai Storia
  • “Quale razza?” – Documentario 2007                                                                               
  • “Venti Sigarette a Nassirya” – Reading con Elio Germano 2006
  • “Victor o i bambini al potere” – Laboratorio di evoluzione assurda del teatro 2003          
  • “Protto Axé” – Documentario per UNICEFF 2002          
  • “Anime Comode” – Videoclip di Umberto Marzotto
  • “Pastoral do Menor” – Documentario per SAT 2000
  • “Ragazzi di strada” – Documentario per SAT2000 2003
  • “Babylon, land between rivers” – aiuto regista 2001 ù
  •    “La questione religiosa” – Documentario per SAT2000 2000 
  •  “An Italo-American in Rom” – Spettacolo teatrale di Albert Pappalardo New York 1999
  • “Conosci il Nome”, videoclip di “Il Regno” 
  • “Unamunda” – Spettacolo teatrale candidato come miglio debutto al Festival di Cremona

ATTORE

2013

“Pausa precaria” – Cortometraggio 2010

“Incanto” Cortometraggio in concorso al BIFF 2008                                                              

  • “Faust a Hiroshima” musical di Imogen Kush 2005
  • “Morti senza sepultura” – Spettacolo di J.P.Sartre, diretto da Marcello Cava 2003 
  • “La Rivincita di Natale” di Pupi Avati 2002 
  • “Psycovision” di Al Passeri 2001 
  • “Flight to Hell” di Al Passeri 2000 
  • “I Cavalieri che Fecero l’Impresa” di Pupi Avati“
  • La perdita” – cortometraggio di Lucilla Cristaldi, in concorso ad Arcipelago 1999
  • “Caro domani” – Serie TV di Maria Antonia Avati
  • “The talented Mr. Ripley” di Anthony Minghella
  • “Swords of Honour” allo Shakespeare’s Globe Theatre di Londra

PRODUCER

2018

  • “Il pendolo” Lungometraggio in preparazione 2016
  • “L’alternanza” – Cortometraggio per il Polo Museale del Lazio
  • “Dreaming of Monica” – Lungometraggio in collaborazione con Union Square, China 2015 
  • “Loro siamo noi” – Cortometraggio in associazione con Università Roma 3 2014
  • “Pillole di attualità” – Festival del micro-reportage 2011-2013
  • “La ruota gira” – Documentario in associazione con Malora Film 2013
  • “Di lavoro si muore” – Cortometraggio
  • “L’arma” – Spettacolo teatrale
  • “Il leone di Orvieto” – Documentario 2012
  • “Il vero motivo” – Cortometraggio 2011                                                                                     
  • “Casanare” – Documentario di Bruno Federico

2010

   “I due mondi di Garibaldi” di Marco Sacchetti, “L’assenza” di Tommaso Vecchio,

  “La paura fa E90” di Angelo Resta, “Immondizia per gourmet” – documentari per 

   Rainews 24     2009                                                        

  • “Maggese” di Damiano Giacomelli e Matteo Farnedi, “Olandiamo” di Leandro Testa, “Version jeune” di Marco Sacchetti –  documentari per Rainews 24                    
  • Sviluppo della serie “KriminalbanK” per Rai educational
  • Distribuzione del documentario “Flyoverdelhi” di Paolo Favero
  • “Non pensavo che la vita fosse così lunga” di Gian Piero Palombini per Rai Storia

2008                                                                                                  

  • “Quannu mori l’erba tinta?” documentario di Emanuele Pantano, Matteo Farnedi e Damiano Giacomelli          
  • AUTORE

2017

Cellars” web serie

2016

  • “Dreaming Monica” – film sperimentale

2015

  • “Il salto” – sceneggiatura

2014

  • “Il metodo Mental” – Metodo di recitazione cinematografica

2013

  • “Il pendolo”sceneggiatura
  • “L’arma” – sceneggiatura

2010

  • “ Gloria e tragedia di Tiberio Mitri” – sceneggiatura
  • “Il civile ignoto”, racconto pubblicato su Carta Settimanale.
  • “Non sapevo che la vita fosse così lunga” Romanzo per Iacobelli editore

2009

  • “20 sigarette” sceneggiatura

2008                                                                                                                                   

  • “Anagnina che toglie” antologia di racconti per Giulio Perrone editore

2005

  • “Venti Sigarette a Nassirya” romanzo per Einaudi Stile Libero (tradotto in inglese e francese)

PREMI

  • Diploma as “Professor of Cinema” at UNESCO.
  • Menzione speciale ai Nestri D’argento for “Il leone di Orvieto”.
  • David di Donatello per “20 sigarette”.
  • Globo d’oro per “20 sigarette”.
  • Gran Premio Controcampo Italiano alla 67th Mostra di Venezia.
  • Premio Pasinetti.
  • Miglior regista all’ Asti Film Festival per “Il leone di Orvieto”
  • Premio Arca giovani.
  • Premio del pubblico al REC Film Festival, Tarragona, Spagna.
  • Biogrfilm Festival, miglior film biografico (20 sigarette).
  • Prize Amilcar – Jury jeune – al Festival de Villerupt, France.
  • Gran trofeo del Golfo – Salerno Film Festival.
  • Biografilm Festival, miglior documentario biografico (Cercando Stella).
  • Croce d’onore del Presidente della Repubblica
  • Premio della stampa milanese “Edoardo Kihlgren”.

Formazione

     2001 – Enzimi workshop.

     1995-1998 – Webber Douglas Academy of Dramatic Art, London.

     1993-1995 – Apprendistato con Pupi e Antonio Avati nella DueA Film, sui film:  “L’amico di infanzia”, “Dichiarazioni d’amore”, “Voci notturne”, “Io e il Re”.    

ALTRO

  • 2017 Insegnante workshop alla Link Campus University
  • 2014 Jury member of the Doha Al Jazeera Film Festival.
  • 2013 Jury member at the Zhenjang International Film Festival, China.
  • 2011 – 2017 Insegnante all’accademia “Cassiopea”.
  • 2010 – 2013 Insegnante all’ACT cinecittà.
  • dal 2012 Member of the Actor Studio Italy.
  • 2012 Insegnante workshop alla John Cabbot University.
  • 2012 Giuria a Controcampo italiano, Mostra di Venezia.
  • dal 2011 Membro dell’Accademia del cinema.
  • 2011 Insegnante workshop alla LUISS.

LANGUAGES : English (mother tongue), Portuguese (very good), Spanish (good), French (good).


MARCELLO CAVA 

Laureato il Lettere con il massimo dei voti e la lode nel 1990 in Storia del Teatro e dello Spettacolo presso l’Università di Roma “La Sapienza” (la sua tesi su “Titus Andronicus e la messinscena di Peter Stein”, relatore prof. Ferruccio Marotti, è stata pubblicata in dispensa come testo principale per il corso monografico dell’a.a. 1990-91). Ha pubblicato saggi su “Tito Andronico” (programma di sala, Teatro Stabile di Genova, 1989 e su “Il libro di Teatro”, Bulzoni 1990) e su altri testi teatrali (“Fortuna scenica di Assassinio nella Cattedrale“ ed. Meeting 1990, “La fortuna scenica di Lulu di Wedekind”, Programma di sala 1990, “Zio Vanja in scena” Programma di sala 1991) e uno studio sul teatro inglese dell’Ottocento (dispense IV Cattedra Storia del teatro e dello Spettacolo 1991). Ha curato la realizzazione della dispensa “Amleto sullo schermo” per il Centro Teatro Ateneo (1992) ed ha tenuto, dal 1998 al 2004, vari laboratori teorici e pratici per il Dipartimento di Musica e Spettacolo e per il Centro Teatro Ateneo dell’Università di Roma “La Sapienza”. E’stato assistente alla regia di Peter Stein (Tito Andronico, 1989 e poi borsista del CNR a Salisburgo e a Berlino, 1992) e poi, tra gli altri, di Gabriele Lavia (1991-93) e aiuto regista di Massimo Castri (dal 1993 al 1996) collaborando con molti dei principali teatri stabili italiani. Come regista ha collaborato con Maddalena Crippa (“La lavatrice”), Massimo Verdastro (serate dedicate a testi di Lina Prosa e Nino Gennaro e videoteatro al teatro Garibaldi di Palermo e ad Ivrea), Ubaldo Soddu e Arturo Annecchino (prima dell’opera lirica “Amor di Ludmilla”, Acquario Romano, 1997). Ha fondato nel 1996, Progetto Ambra, un’associazione che ha promosso e prodotto eventi e progetti video  per tutelare e recuperare il teatro Ambra-Jovinelli di Roma, vincolato nel 1997 e poi invece distrutto nel 1998. Con l’associazione è stato regista di “Vladimir Maiakovski” spettacolo-concerto (Ambra Jovinelli, 31 luglio 1996), “Due Ambra Due” (eventi, esposizioni ed incontri 21 e 22 ottobre 1996), “Nerone” di Ettore Petrolini spettacolo-concerto (13 giugno 1997). Ha inoltre curato la versione radiofonica de “Il Funambolo” di Jean Genet (Radiotre RAI) e realizzato, in collaborazione con il Centro Teatro Ateneo, nel 1998, il progetto “Octavia, una tragedia romana”, prima rappresentazione assoluta (una tragedia al Museo: aula ottagona del Museo Nazionale Romano, gennaio 1998, una tragedia alla Radio, Radiotre RAI,  giugno 1998, una tragedia romana al Teatro Romano di Ostia Antica, 20-21-22 agosto 1998) Ha collaborato con importanti istituzioni quali:  il Teatro di Roma (progetto su Alberto Savinio, 1999 e “Una settimana da leggere”, 1999 e 2000 – serate tematiche al Teatro Argentina letture d’autore con Roberto Herlitzka, Ennio Fantastichini, Paolo Bonacelli e Piera degli Esposti accompagnati dal vivo da Dj, e poi concerti di Raina Kabaivanska, Pierre Favre e Vandermark 5, progetti di Walter Pedullà),  il Piccolo Teatro di Milano (regia di “Andiamo” di Ludovica Ripa di Meana con Franca Nuti, Laura Marinoni, Aldo Reggiani e gli interventi di Vittorio Sermonti e Segio Givone, progetto di Luca Ronconi), l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia (regia degli interventi musicali dal vivo nella mostra “I colori della Musica” a Palazzo Barberini, musiche di De Rossi Re, progetto di Luciano Berio)  il Centro Teatro Ateneo dell’Università di Roma “La Sapienza” (laboratori di messinscena su Marinetti e Vitrac – 2000-02 e Le Troiane di J-PSartre 2009-10) e, in collaborazione con la Facoltà di Ingegneria,”Vita di Galileo” di Brecht nel chiostro di San Pietro in Vincoli (luglio 2003, maggio 2004, maggio 2005 e febbraio 2006 e luglio 2009) e “Drammi Didattici” di Brecht (marzo 2004 e febbraio 2005) e “I Fisici” di Durrenmatt (maggio 2005 e febbraio 2006). Nel 1999 ha fondato l’associazione Ombra, con la quale ha prodotto il film “Baal” di Bertolt Brecht (progetto videoteatrale per luoghi di Roma), e realizzato “Pier Paolo Pasolini, in memoria di uno scrittore” con Massimo Popolizio e musica dal vivo di Zu (teatro di Ostia Antica, 7 agosto 2001).

Con Ombra associazione ha progettato e realizzato:  il progetto su Jean-Paul Sartre ha visto, in collaborazione con le tre università romane e varie istituzioni comunali e regionali la messa in scena in luoghi emblematici di Roma e dell’Italia di “Morti senza sepoltura” (Rialto al Sant’Ambrogio nov 2000, Teatro India nov 2001, Museo della Liberazione di Via Tasso, 2002,3,4, San Severo al Pendino di Napoli aprile 2002, Sant’Anna di Stazzema, aprile 2003), “Porte Chiuse” (Teatro India, auditorium di Mecenate e Museo Napoleonico, 2004-5) e “Le Mosche” (lettura scenica presso l’aula magna di Roma Tre e de “La Sapienza”, centenario della nascita di Sartre, 2005). “Spaziaroma, per una ricognizione dei luoghi della cultura e dello spettacolo a Roma” con il Prof. Giorgio Muratore (Facoltà di Architettura di Valle Giulia) serie di convegni, visite guidate, spettacoli, concerti e pubblicazioni realizzati con il sostegno di istituzioni regionali e comunali, in vari luoghi di Roma (2002-2005). Dal 2005 è il direttore artistico di Alyax soc coop. una cooperativa sociale che si occupa di progetti e servizi legati alla cultura e allo spettacolo di cui è disponibile curriculum dettagliato. 

Come insegnante e conduttore di laboratori teorici e pratici ha collaborato con il Dipartimento di Musica e Spettacolo e con il Centro Teatro Ateneo, tenendo lezioni e seminari come professore a contratto e curando pubblicazioni (1990-1991-1992-1993-1998-1999-2000-2001-2002-2003-20042005-2006-2007-2008-2009-2010). Negli a.a. 2006-7 e 2007-8 è stato professore a contratto di Istituzioni di Regia presso la Facoltà di Scienze Umanistiche dell’Università “La Sapienza”. Ha condotto laboratori rivolti a studenti liceali di Scuole Superiori nell’ambito dei progetti “Il Collegio Romano” (2012-13 e 14) con Liceo E.Q.Visconti, nell’ambito di “Classicidentro” con i Licei Visconti, Virgilio e Giulio Cesare (2014), ed ha inoltre condotto un laboratorio sul Teatro Classico con saggio finale dedicato a “Troiane” da Euripide (nella riscrittura di Sartre) presso il Liceo Virgilio di Roma (primo semestre 2014). Condurrà, dal settembre 2014, il progetto “Teatro e Scuola: esperimenti sul teatro didattico del Novecento: La Lezione e la Guerra”) nell’ambito dei progetti “Scuola on Demand” di Regione Lazio. Con il progetto di TEATRO E SCUOLA ha messo in scena Vita di Galileo e i Drammi Didattici di Brecht presso il Collegio Romano (poi anche a Padova e Pisa) e con le tre università romane ha poi realizzato nel 2016 importanti messinscene sperimentali per i 400 anni dalla morte di Shakespeare.

Nel 2012 con La Barraca crea il prototipo di un NUOVO CARRO DI TESPI e da questa idea di Teatro Mobile, nasce l’associazione con la quale ha poi realizzato il progetto multidisciplinare di “teatro in cuffia – viaggi inconsueti per l’ascolto dei luoghi”.


PINA CATANZARITI

Laureata in lettere con il massimo dei voti (Università “La Sapienza”, 1995), ha svolto attività giornalistica presso quotidiani e riviste ed ha insegnato sia presso scuole medie superiori sia presso la stessa università (Facoltà Scienze Umanistiche e Centro Teatro Ateneo).

Ha tradotto ed adattato testi per Radiotre Rai (“Il funambolo” di Genet 1997 e “Octavia” 1998) e per progetti video-teatrali (Vladimir Maiakovski all’Ambra Jovinelli 1996, “Baal” di B.Brecht 1999, “Condominium” da Ballard) e per progetti universitari (“Drammi didattici”, “Vita di Galileo” e “Antigone” di Brecht, “Fisici” di Durrenmatt) e per progetti teatrali (di Sartre “Morti senza sepoltura”, “Porte chiuse”, “Le Mosche”, di Jonesco “Delirio a due”).

Dal 2010 al 2015 è stata presidente della cooperativa “La Barraca”.

E’ l’autrice di ANTIGONE POSSIBILE (2019)